LA NOSTRA STORIA

Apsi, Associazione Professioni Sanitarie Italiana, nasce nel 2008 (ex legge 266/91 e L.R.  n°11/1994), grazie all’incontro, all’intesa e alla cooperazione di un gruppo di professionisti della Salute, uniti verso l’obiettivo di mettere insieme le diverse competenze professionali su tutto il territorio nazionale, mettendole a confronto ed elaborando: percorsi, modelli organizzativi, progetti assistenziali, col fine ultimo del bene del cittadino nell’ottica del diritto alla cura e alla salute.

Nel 2015, dopo anni di esperienza professionale e acquisizione di conoscenze circa le necessità dei cittadini di vari contesti sociali e dopo aver svolto indagini e studi mirati al rilevamento dei bisogni degli stessi, Apsi riconosce nel suo operato e nei suoi obiettivi primari e secondari la necessità di integrazione tra l’area delle Professioni Sanitarie e quella delle Professioni Sociali. L’intuizione nasce dal presupposto esperienziale che questi due mondi, seppur operanti entrambi nell’ambito della relazione d’aiuto e seppur presenti entrambi nella maggior parte della rete dei servizi assistenziali socio sanitari, difficilmente creano ponti di comunicazione efficace.