LETTERA DEL PRESIDENTE

LETTERA DI PRESENTAZIONE

Iniziamo assieme a voi questa nuova avventura.

Dopo anni di impegno professionale è giunto il momento di mettere insieme tante esperienze, anche diverse, in un unico luogo di confronto in modo di poter capitalizzare le qualità umane, culturali del nostro mondo cercando così di determinare un punto di riferimento per la gente che incontra le professioni sanitarie.

Insieme ad alcuni amici abbiamo voluto dare vita a questa associazione come momento di aggregazione di quanti con noi vogliono sviluppare in questi anni iniziative ed attività non solo rivolte alle professioni sanitarie ma anche e forse sopratutto nelle realtà della solidarietà, nella ricerca, nello sviluppo delle categorie, nel vario mondo dell’associazionismo.

Un modo diverso, nuovo e più aperto di stare insieme, lontano da logiche settarie e di rifiuto; uno spirito diverso con il quale interpretare la partecipazione alla vita sociale, economica, culturale e politica sanitaria delle nostre comunità. Partiamo oggi e siamo in tanti per condividere con molti un impegno al servizio della nostra gente.

Con noi vogliamo portatori di idee nuove, uomini e donne capaci di progettare insieme il futuro, giovani che sperano, sognano e si appassionano nel costruire il loro avvenire. Con noi vogliamo uomini liberi in grado di affrontare impegni e sfide nel territorio a testa alta, forti delle loro convinzioni, indisponibili al compromesso quando in gioco sono i principi ed i valori della nostra comunità nazionale. “APSI” non sarà un tram per il paradiso ma un laboratorio comune nel quale meriti, impegno e qualità misureranno le prospettive di ciascuno.

Sapremo dare opportunità, occasioni, risposte alle legittime aspettative della nostra gente ma sempre ponendo al primo posto il bene comune e sopratutto valutando il lavoro e il contributo che ognuno saprà offrire a questo progetto. Noi ce la metteremo tutta... come sempre!

Il Presidente APSI