CORRETTO USO DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE IN AREA ASSISTENZIALE, SANITARIA, SOCIO SANITARIA E SOCIALE

Corso avanzato 36 or

 Scopo del corso è fornire conoscenze e metodi ritenuti indispensabili sull’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e il quadro normativo che disciplina la sicurezza e la salute sul lavoro. Il corso vuole inoltre sviluppare capacità analitiche (individuazione dei rischi), comportamentali (percezione del rischio) e fornire conoscenze generali sui concetti di danno, rischio, prevenzione, e fornire conoscenze rispetto alla legislazione e agli organi di vigilanza in materia di sicurezza e salute sul lavoro. Il corso rappresenta la formazione specifica ai sensi dell’art 37 comma 2 del Dlgs 81/08.

Gli argomenti trattati sono stati scelti sulla base di tutti i possibili rischi a cui il personale è esposto contemplando le diversità presenti in ambito assistenziale, ospedaliero o territoriale

Ai sensi del Titolo III D.Lgs. 81/08 Art. 74 e succ.: Si intende per dispositivo di protezione individuale (D.P.I.) qualsiasi attrezzatura destinata allo scopo di proteggere contro uno o più rischi suscettibili di minacciare la sicurezza o la salute durante il lavoro, nonché ogni completamento o accessorio destinato a tale scopo. Essi devono essere impiegati quando i rischi non possono essere evitati o sufficientemente ridotti da misure tecniche di prevenzione, da mezzi di protezione collettiva, da misure, metodi di riorganizzazione dal lavoro.

I lavoratori hanno l’obbligo di sottoporsi ai programmi di formazione e addestramento, inoltre devono utilizzare i D.P.I. messi a disposizione conformemente all’informazione e alla formazione ricevute e all’addestramento eventualmente organizzato.

AREA RIFERIMENTO OBIETTIVI FORMATIVI NAZIONALI E REGIONALE

sicurezza negli ambienti e nei luoghi di lavoro e patologie correlate

 PROFESSIONI ALLE QUALI SI RIFERISCE L'EVENTO FORMATIVO

Tutte le professioni

[pdf-embedder url="https://www.professionisanitarie.com/wp-content/uploads/2020/05/pagina-30-31.pdf" title="pagina 30 - 31"]

 

I commenti sono chiusi