DOCUMENTAZIONE SANITARIA INFORMATIZZATA, TELEMEDICINA E INTELLIGENZA ARTIFICIALE

La gestione e il controllo della salute sono basati sull'uso, la trasmissione e il confronto di una grande quantità di dati, informazioni e conoscenze eterogenee. Il bisogno di scambiare dati è aumentato vertiginosamente, sia all'interno di una struttura sanitaria (tra i diversi soggetti e tra unità operative specializzate), sia tra strutture anche geograficamente distanti. La diffusione dei calcolatori e delle reti telematiche sembra poter soddisfare le crescenti necessità di memorizzazione, elaborazione e trasmissione dei dati clinici, in un contesto più ampio di informatizzazione del sistema sanitario. L'innalzamento dei costi e la complessità dell'organizzazione richiedono infatti un adeguato sistema informativo, che garantisca l'efficienza (attraverso l'ottimizzazione dell'organizzazione locale), l'efficacia (attraverso la pianificazione e il controllo) e l'adeguatezza delle prestazioni effettuate rispetto alle migliori pratiche. La Documentazione Sanitaria Informatizzata e nello specifico la Cartella Clinica Informatizzata costituisce un’evoluzione della Cartella Clinica Cartacea ovvero è  lo strumento per la gestione organica e strutturata dei dati riferiti alla storia clinica di un paziente in regime  di ricovero o ambulatoriale, garantendo il supporto dei processi clinici (diagnostico-terapeutici) e assistenziali  nei singoli episodi di cura e favorendo la continuità di cura del paziente tra diversi episodi di cura afferenti alla  stessa struttura ospedaliera mediante la condivisione e il recupero dei dati clinici in essi registrati. L’evoluzione ha permesso di sviluppare sistemi informatizzati che permettono di gestire tutti i processi clinici, dalla gestione dell’attività sanitaria domiciliare attraverso la scheda multiprofessionale elettronica che gestisce il caso dalla richiesta di assistenza sino alla presa in carico o ad un eventuale cambio di setting assistenziale, alla gestione ospedailiera o ambulatoriale tutto attraverso un unico sistema, evitando ridondanze o ritardi. Il sistema che sarà presentato permette inoltre la gestione della cronicità con i PDTA. Nel corso saranno illustrati contenuti innovativi di Telemedicina e di Intelligenza Artificiale applicata ai processi sanitari.

 

AREA RIFERIMENTO OBIETTIVI FORMATIVI NAZIONALI E REGIONALE

Argomenti di carattere generale: sanità digitale, informatica di livello avanzato e lingua inglese scientifica. Normativa in materia sanitaria: i principi etici e civili del S.S.N. e normativa su materie oggetto delle singole professioni sanitarie, con acquisizione di nozioni tecnico-professionali;

 

PROFESSIONI ALLE QUALI SI RIFERISCE L'EVENTO FORMATIVO

Tutte le professioni

[pdf-embedder url="https://www.professionisanitarie.com/wp-content/uploads/2020/05/pagina-27.pdf" title="pagina 27"]

I commenti sono chiusi